Ordini la sua traduzione tutti i giorni 24 ore su 24

Scarichi il suo documento o il suo testo e prenoti qui.

Ha bisogno di aiuto o consulenza individuale?

Prenda contatto con noi via e-mail, siamo pronti ad aiutarla.

Traduzione ufficiale, giurate in 30 lingue con perlopiù consegna entro 24 ore

Eseguiamo traduzione giurata, traduzioni accettate dalle autorità, le banche e le università nel mondo intero!

Lei può qui ordinare una traduzione ufficiale di testi e documenti eseguita da un traduttore/traduttrice autorizzato dall’autorità o dall’organizzazione del paese in cui verrà usata la traduzione.

Lei può ordinare una traduzione ufficiale/traduzione giurata online

Carichi il suo documento nel nostro portale traduzioni e in meno di un minuto riceverà informazioni sia sul prezzo che sui tempi previsti di consegna. Noi eseguiamo traduzioni ufficiali di ogni genere di documento come ad esempio accordi, pagelle, sentenze, contratti, patenti di guida, passaporti, certificati di identificazione personale, documenti di registrazione, certificati di matrimonio ed altro ancora.

La nostra certificazione ISO 17100 è la sua garanzia di qualità

The Native Translator è un’agenzia di traduzioni con certificazione ISO 17100 specializzata nelle traduzioni ufficiali. Ricorriamo a traduttori/traduttrici autorizzati/-e dal Kammarkollegiet da e in le 30 lingue più frequenti ed inoltre a traduttori/traduttrici autorizzati/-e in altri paesi oltre alla Svezia per ulteriormente circa 80 lingue.

Che cos’è un traduttore/traduttrice autorizzato/-a?

Il processo di accreditamento e la definizione di traduttore/traduttrice autorizzato/-a varia da paese a paese. Un traduttore autorizzato è un traduttore/traduttrice ufficialmente approvato e riconosciuto. In Svezia è il Kammarkollegiet che rilascia le autorizzazioni, in Norvegia è la Handelshögskolan a Bergen ma in molti paesi, in Germania e in Francia per esempio, sono i tribunali ad autorizzare i traduttori/traduttrici mentre in Spagna ed in Polonia è il Ministero degli Esteri l’autorità che autorizza. Una traduzione autorizzata è una garanzia di qualità e assicura che il traduttore/traduttrice possiede la competenza necessaria affinché la traduzione sia conforme al documento originale. Viene spesso posta l’esigenza che la traduzione sia eseguita da un traduttore/traduttrice ufficiale perché possa essere accettata da università, autorità, tribunali e altre circostanze ufficiali. Che una traduzione sia autorizzata, lo dimostra per esempio il fatto che sia timbrata ma lo si può vedere, per esempio in Inghilterra e negli Stati Uniti, se il traduttore/traduttrice scrive direttamente sulla traduzione o in un foglio separato una “conferma di responsabilità”.

Apostille
Il timbro – apostille è un attestazione che si può usare per certificare che un documento, una firma, un sigillo e/o un timbro su un determinato atto sono autentici.

Se lei fa tradurre un documento da The Native Translator non ha bisogno di apostille dato che cerchiamo di rivolgerci a traduttori/traduttrici che siano autorizzati/-e nel paese dove verrà utilizzata l’Apostille.
Si noti che può essere richiesta un’apostille per dimostrare che il documento originale è autentico e in tal caso deve procurarsi l’apostille prima di far tradurre il documento dato che anche l’apostille dovrà essere tradotta Apostille dell’Aia.

Un regolamento della UE del 2019 implica che sia possibile fare un’eccezione rispetto alla legalizzazione e l’apostille quando si tratta di atti ufficiali e di copie certificate degli stessi rilasciate da una pubblica autorità in uno stato membro e che vengono presentate ad autorità ufficiali di un altro stato membro.

Traduzione giurata in 100 lingue

Quando lei ci ordina una traduzione autorizzata scegliamo un traduttore/traduttrice fornito/-a di autorizzazione nel paese dove verrà usata la traduzione. Il motivo è che una traduzione autorizzata in un determinato paese non è accettata in un altro paese a meno che non sia fornita di apostille e ciò presuppone che il paese abbia sottoscritto la Convenzione dell’Aia sull’apostille.

Come avviene l’autorizzazione di una traduzione online

Quando lei ci chiede una traduzione autorizzata deve indicare in quale paese essa verrà utilizzata. Noi ci assicuriamo che il suo traduttore/traduttrice abbia l’accredimento adeguato e inviamo la traduzione autorizzata come un file scansionato. Se lei avesse anche bisogno dell’originale lo inviamo naturalmente, non dimentichi però di cliccare sulla casella per copia cartacea quando ordina la traduzione. Se ha domande in merito può raggiungerci 24 ore su 24 via e-mail.

Documenti per i quali può essere richiesto un traduttore/traduttrice autorizzato

  • Certificati di identificazione personale

  • Certificati di laurea e pagelle

  • Certificati di matrimonio

  • Sentenze di divorzio

  • Cartelle cliniche

  • Documenti di identità

  • Documenti finanziari

  • Contratti e accordi

  • Passaporti e patenti di guida

  • Certificati di registrazione

Agenzia di traduzioni con certificazione ISO 17100, la sua garanzia di qualità

Le assicuriamo naturalmente lo stesso procedimento veloce anche se ha bisogno di una traduzione autorizzata . Di solito siamo in grado di consegnare anche traduzioni autorizzate entro 24 ore. Nella nostra qualità di agenzia di traduzioni certificata possiamo garantire ai nostri clienti la massima qualità. La nostra certificazione di qualità è estremamente esigente per quanto riguarda le procedure che seguiamo nel processo di traduzione e le garantisce che la traduzione che le consegniamo sia corretta.

Elenchiamo qui a seguire una serie di requisiti per le traduzioni certificate in necessarie nei diversi paesi:

Regno Unito

Nel Regno Unito, l’Institute of Translation and Interpreting ITI è l’ente che rilascia al traduttore il diritto di certificare le traduzioni.
L’ITI assicura che i traduttori abbiano adeguate competenze linguistiche ed esperienze tecniche. L’Istituto può richiedere ai suoi membri di rispondere in caso di contestazioni. Le traduzioni talvolta devono essere "giurate" per scopi diversi, come ad esempio traduzioni ufficiali per le autorità pubbliche. Nel Regno Unito il giuramento non ha alcun influsso sulla qualità di una traduzione. Serve invece a identificare il traduttore e le sue qualifiche in modo da poterlo considerare responsabile.

Argentina

In conformità alla legge n. 20,305, tutti i documenti pubblici (ivi inclusi documenti privati e alcuni contratti commerciali) devono essere tradotti ed asseverati da un “traduttore ufficiale certificato”, il cui timbro e firma devono essere legalizzati su ciascun documento dall’albo professionale dei traduttori del foro competente. 

Germania

I tribunali regionali tedeschi (Landgerichte) hanno il potere di nominare “traduttori giurati”.

Indonesia

In Indonesia, i traduttori giurati, spesso anche chiamati traduttori certificati o autorizzati, sono persone che hanno frequentato corsi e superato esami di qualifica per traduttori legali organizzati dall’Istituto di scienze linguistiche e culturali dell’Università dell’Indonesia (FIBUI). Dopo avere superato l’esame, i traduttori dovranno effettuare il giuramento alla presenza del Governatore del DKI di Giacarta. 

Italia

I tribunali e i consolati italiani hanno l’autorità di nominare “traduttori ufficiali”, canditati che superano un esame di qualifica o dimostrano la propria preparazione linguistica (di solito tramite un titolo universitario) 

Messico

In Messico, alcuni fori, come ad esempio il Tribunale Superiore di Giustizia, stabiliscono un esame scritto e orale per permettere ai traduttori di essere classificati come esperti o “giurati”. 

Polonia

Gli standard di traduzione polacchi sono regolati dal relativo reparto del Ministero della Giustizia e ogni traduttore che desidera rendere i propri servizi professionali deve superare un esame ufficiale.

Sud Africa

In Sud Africa, il traduttore deve essere autorizzato dal Tribunale Superiore e deve lavorare alla presenza di un originale (o copia giurata dell’originale). Non si richiede la presenza di testimoni aggiuntivi (come ad es. un notaio) per attestare l’autenticità della traduzione. 

Spagna

Solo i traduttori giurati possono eseguire traduzioni giurate . Per diventare un traduttore giurato, i candidati devono superare un esame indetto dal Ministero degli Esteri. 

Svezia

Il "Kammarkollegiet" è un’agenzia ufficiale che autorizza interpreti e traduttori, i quali devono superare un rigido esame indetto dall’organizzazione. I traduttori autorizzati devono essere in possesso di un titolo professionale protetto e le loro traduzioni sono considerate documenti legali vincolanti. 

Stati Uniti d’America

L’ufficio delle statistiche sul lavoro del Dipartimento Statunitense del Lavoro dichiara che “negli Stati Uniti, non esiste attualmente un metodo universale per la certificazione di interpreti e traduttori, ma una serie di esami diversi che i lavoratori possono sostenere per dimostrare la loro preparazione linguistica”.   

Paesi bassi

Sono autorizzati a redigere traduzioni giurate di documenti ufficiali tra cui certificati di nascita/matrimonio, diplomi, etc. solamente traduttori accreditati presso la Dutch Court (Corte Olandese)

Belgio

In Belgio viene fatta una distinzione tra traduzioni giurate e legalizzate. Le traduzioni giurate sono contrassegnate con la firma e/o il timbro del traduttore, mentre le traduzioni legalizzate richiedono anche il timbro del tribunale presso il quale il traduttore è accreditato.

Grecia

Le traduzioni certificate vengono redatte da un avvocato o dal Greek Foreign Ministry’s Department of Translation (Ministero Greco degli Esteri Dipartimento Traduzioni). Saltuariamente le traduzioni possono essere redatte da traduttori accreditati, anche se è alquanto raro.

Norvegia

Statsautoriserte Translatørers Forening (STF) – L’associazione governativa dei traduttori autorizzati della Norvegia.
I membri di questa associazione hanno superato un complesso esame scritto ed orale di traduzione nelle lingue interessate. Questo accreditamento rappresenta la massima qualifica in Norvegia per  le traduzioni da e verso il norvegese di testi specialistici e settoriali in ambito industriale. I traduttori che hanno ottenuto questo accreditamento sono autorizzati dal governo norvegese a timbrare e siglare documenti con la dicitura “Vera traduzione certificata” e quindi a renderla una vera traduzione certificata.

Danimarca

Le traduzioni certificate sono valide come documenti legati solo se redatte da traduttori autorizzati dallo stato. Il Danish Ministry of Foreign Affairs  (Ministero Danese per gli Affari Esteri) è autorizzato a legalizzare una traduzione certificata per un ulteriore verifica di validità legale e questo avviene autenticando la firma del traduttore.

Venezuela

In Venezuela un traduttore certificate o giurato (Interprete Publico) è autorizzato dal Ministry of Internal Affairs and Justice (Ministro degli Affari Interni e di Giustizia) per mezzo di un diploma. Tutti i documenti tradotti avranno valore legale in Venezuela solo se tradotti da questi traduttori certificati.

Le seguenti imprese si fidano della nostra qualitá!

<
>